La Scuola della Terra in Sardegna, in collaborazione con Università degli Studi di Cagliari, il Sandalia Sustainability Film FestivalTerra Nuova e l’APS Terra Promessa e con il contributo della RAS – Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione Sardinia e della campagna Hands on the Land for Food Sovereignty, propone una “Rassegna sulla Sovranità Alimentare”, dove la tematica verrà discussa, nelle sue varie e numerose sfaccettature, attraverso quattro incontri gratuiti tra le provincie di Oristano e Cagliari.

Grazie anche al patrocinio scientifico del Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio (Univ. di Cagliari), della Società Territorialista e della Società Geografica Italiana, il programma è ricco di ospiti d’eccezione e tocca svariati argomenti d’attualità e di estrema importanza: dall’agroecologia ai beni comuni, dai mercati territoriali all’educazione ambientale.

30 settembre – Norbello (OR), Sala Consiliare del Comune
“Agroecologia e nuovi contadini”

7 ottobre – Abbasanta (OR), Centro Agorà
“Beni comuni, governo del territorio e usi civici”

18 novembre – Selegas (CA), Sa Domu De Sa Contissa
“Politiche pubbliche e mercati locali per la sovranità alimentare”

25 novembre – Selegas (CA), Sa Domu De Sa Contissa
“Educazione ambientale e rete della vita: percorsi per una svolta necessaria”

TUTTI GLI INCONTRI SONO GRATUITI.
Info: www.scuoladellaterra.ainoke.com
334 1663188 | scuoladellaterra@gmail.com

Agli studenti del Corso di Laurea in Beni culturali, Spettacolo della Facoltà di Studi Umanistici, Archeologia e Storia dell’arte, Storia e Società, Lettere, Filologie e Letterature classiche e moderne – Università di Cagliari che seguiranno due giornate della rassegna tematica verrà riconosciuto 1 CFU.
La verifica di una proficua partecipazione verrà effettuata in base alla presentazione di una sintetica relazione scritta sulle iniziative seguite.

Sull'autore

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato