Genuino Clandestino promuove la libera trasformazione dei cibi contadini, restituendo un diritto espropriato dal sistema neoliberista.

Il  suo impegno è  rivolto alle realtà territoriali che attraverso la democrazia partecipata promuovono reti economiche alternative, ecologiche e sostenibili.

Adotta la vendita diretta attraverso i mercatini e i gruppi di acquisto per sostenere il principio di autodeterminazione alimentare.

Sostiene percorsi che in biodiversità rivendicano la terra “bene comune” come diritto a coltivare e produrre cibo;

Genuino Clandestino è un movimento con un’identità volutamente indefinita. Al suo interno convivono singoli e comunità in costruzione, è aperto a tutti, diffida di gerarchie e portavoce e non richiede nessun permesso di soggiorno o diritto di cittadinanza; è fiero di essere Clandestino e porterà avanti le sue lotte e la sua esistenza con o senza il consenso della Legge.

Genuino ClandestinoDall’8 al 17 Giugno in giro per la Sardegna la presentazione del libro” Genuino Clandestino”

Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere.

Appuntamenti:

8/06 Cagliari, Sadomu- Quartiere Castello

10/06 Soleminis, Casa Corda-via Roma

12/06 Solarussa, Casa Sanna( saloncino adiacente) via Gratzias

14/06 Santa Teresa, Circolo The Brambles Arts- via la Petra Niedda

15/06 Nuoro, Bottega Sudequo, via Mereu

16/06 Porto Torres, Centro sociale Pangea

17/06 Alghero, Orto Collettivo Pianta Grano, S.P.42km 23.600

Un libro su Genuino clandestino, uno  strumento di diffusione di pratiche per tutti coloro che vogliono sostenere la Sovranità Alimentare oggi, un progetto che vuole contribuire a diffondere l’esperienza concreta maturata in questi anni, raccontare le storie di scelte (individuali e collettive) di vita rurale e di percorsi cittadini verso l’economia solidale e rendere disponibile ad un pubblico più ampio la riflessione politica del movimento.

E’ particolarmente gradita ad ogni evento la presenza di piccoli agricoltori ed agricoltrici, allevatrici e allevatori, artigiani del gusto ( veramente genuini)e tutte quelle realtà che credono alla sovranità alimentare come base della propria libertà.

Lo scopo finale del tour di presentazione sarà creare in Sardegna una rete di complicità tra contadini e consumatori per l’autorganizzazione di mercati e momenti di scambio e condivisioni.

 

Info e contatti:

Genuinoclandestino.noblogs.org

www.facebook.comm/gcsardegna

gcsardegna@inventati.org

 

 

 

Sull'autore

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato